mercoledì 29 maggio 2013

DJ AMADEUS Productions alias Amedeo Recchi Ripani

DJ AMADEUS Productions
alias di Amedeo Recchi Ripani
DJ producer e giornalista nato a Macerata (Marche Italy) il 24 Gennaio 1967. Ha iniziato fin da ragazzino a mettere i dischi in feste private e party, sotto l'influenza dell'ondata Londinese del '77 con la New Wave e le mode dettate da Vivianne Westvood, i Police, i Sex Pistols, The Specials (Ska), XTC, The BEAT ed altri gruppi. Alle sonorità della riproduzione fonografica le tracce venivano ricreate e remixate live con una chitarra acustica Eko Rangers 12 corde e una chitarra elettrica Ovation solid body laminata in oro. Le sperimentazioni avvenivano pubblicamente non in locali tradizionali ma in altri locali pubblici, come ad es. la Parrucchieria della mamma in Piazza Roma a Torre San Patrizio con le clienti e i passanti della piazza come pubblico. La Parrucchieria era anche "Outlet Moda" di una delle più importanti aziende calzaturiere (Gruppo Ripani/Fenni Torre San Patrizio/Grottammare) di proprietà della Famiglia (che attualmente detiene la Responsabilità sulla Moda per Confindustria Marche Sud) nel Distretto "Made in Fermano & Maceratese", questo aspetto contribuirà allo sviluppo/pratica sulla formazione nella comunicazione del Costume e Moda nell'attività giornalistica. Nel 1981 a solo 14 anni fonda la AMADEUS Productions che regolarizzerà al compimento della maggiore età (nel 1985) con l'attribuzione della Partita IVA n° 00916620438. "AMADEUS Productions", cioè "AMADEUS DJ", risulterà la "Griffe" (in diritto "MARCHIO di fatto") per tutta la carriera dell'artista. Nel 1985 si aprono le porte dei locali e le prime serate itineranti. Nel 1986 con l'avvento delle nuove sonorità da Chicago, decide di dedicarsi esclusivamente ai generi House Classic, Funky House e Techno House. Sempre negli anni '80 Amadeus stringe accordi di collaborazione con le Agenzie di Management artistiche a Firenze dove si trasferisce per diversi anni lavorando con Giancarlo Testi, il manager di Leonardo Pieraccioni, Panariello, Gaetano Gennai ed altri artisti tra cui il Cast delle spogliarelliste di "Colpo Grosso" la trasmissione di punta della nascente Italia 7 (presentatore Umberto Smaila). Tra il 1988 e il 1991 collabora anche con i locali di Gianni Andreatta al Grand Hotel di Riccione e in corso Sempione a Milano. Amadeus P. Ha suonato/lavorato, riscuotendo ampio successo di pubblico, anche in "staffetta" con i "mostri sacri" di quel periodo nella Riviera romagnola: Ricci Dj (Riccardo Testoni), Ricky Montanari e Flavio Vecchi al Diabolik'a/Vae Victis, il locale inaugurato da Gianluca Tantini (il Patròn dello storico Matis di Bologna). Le tracce sonore venivano prodotte anche grazie al supporto tecnico dei fonici degli Studi Malleus di Recanati, in particolare con Andrea Cristofori (1° Fonico degli Studi Malleus) con cui AMADEUS Productions si esibisce in gare DJset Live Ufficiali come il Live DJ set council del SIB di Rimini (il Salone Internazionale per i Locali da Ballo) della primavera del 1989. Nel 1990 a Riccione AMADEUS Productions viene "consacrato" nella TOP TEN DJ's nazionale in Viale Ceccarini (la traversa del Locale "Vallechiara") con altri TOP DJs come Gianni Morri del Paradiso, Angelino Albanese del Byblos, Marco Ricci del Pineta, Gianni Parrini della Nuova Baia degli Angeli (Baia Imperiale),  ecc. Arturo Pariante, presente alla serata della premiazione, decide di stringere accordi con AMADEUS Production per creare il Primo Hafter Hour di Roma nella centralissima Viale Vittorio Veneto/Villa Borghese (a pochi passi dall'attuale Art Café) nella traversa di viale Campania, in un locale dove avevano iniziato la loro carriera DJ "storici" come Marco Trani e Coccoluto. Alla "prima" one night parteciparono anche RICCI DJ (Riccardo Testoni), Nicolini l'assessore storico alla cultura di Roma, Angelo Ciccio Nizzo art director dell'Alien, Cristiano Malgioglio, Artemio Samo art director del Peter Pan e molti altri V.I.P. Di quel periodo sullo scenario artistico nazionale e internazionale. L'ultima stagione di attività Live di AMADEUS DJ è quella dell'estate 1991 al "Primo Byblos" di Misano Adriatico, cioè il locale appartenuto in precedenza alla Famiglia Gennari di fianco all'autodromo e non sull'attuale Byblos in collina. In tale contest denominato "Easy club" AMADEUS Productions ha ricevuto in consolle ospiti internazionali come Matt Bianco da Miami collaborando Live nella relizzazione delle serate. Oltre alla premiazione di Riccione Amadeus productions ha ricevuto anche altri riconoscimenti internazionali come quello del 1991 con altri Djs europei e italiani (tra cui Carlo Crescentini dello Shalimar di Senigallia) al TARM Center di Bohum (vicino Dussendorlf), la "discoteca/industria" produttrice dei raggi laser più importanti del mondo e fornitrice esclusiva addirittura dei famosi "concerti al laser" dei Pink Floyd. Una premiazione/riconoscimento, quella del Tarm center, per essere stati i primi Djs del progetto di Unione Gemellaggio tra Discoteche Europee : un progetto molto caro anche all'indimenticabile Sergio Valentini, coautore ideatore del "FEDD" (Federazione Europea Discoteche & Dancing), fondatore della "RadioDiscoteca" Jolly Dei di Novafeltria e Presidente Nazionale del Silb (Sindacato Italiano dei Locali da Ballo aderente a Confcommercio) deceduto proprio nei giorni della Premiazione del Tarm center mentre si trovava a pochi chilometri di distanza (era alla Fiera internazionale del Light Design per Discoteche europee a Dussendorlf mentre nel coffee break venne colpito da un ictus mortale). La AMADEUS Productions ha realizzato anche Video televisivi musicali per il settore tecnico dei Locali da ballo, in particolare il Videoclip per la celebrazione del ventennale 1977/1997 di Disco Story, fornitore ufficiale delle Discoteche e dei DJ's della Riviera Marchigiana e in parte Romagnola e Abruzzese. Dopo aver "appeso i dischi al chiodo" AMADEUS Productions ha ricevuto molti incarichi di prestigio da locali ed emittenti radiofoniche tra cui Radio Capital, emittente storica di Milano, in quel periodo in fase di "rinascita" sopra Radio DEEJAY in via Massena, direttore Philippe Renault jr. (DJ di Parigi ma con la mamma di Recanati, sorella peraltro dell'ideatore fondatore di Musicultura) che voleva inserire Amadeus Dj Productions nello staff DJ/fonico dell'Emittente. Anche questo incarico, pur a malincuore, è stato rifiutato da Amadeus production per la scelta di dedicarsi all'approfondimento/pratica dell'attività professionale giornalistica giuridico economica svolgendo la pratica professionale triennale (obbligatoria in quel periodo) con l'Ordine dei Commercialisti di Milano e la contestuale pratica di giornalista (con l'ideazione e diffusione di programmi radiofonici di settore e varie Testate Giornalistiche di settore tra cui l'Osservatorio sulla Giustizia) e con la definitiva iscrizione all'Ordine dei Giornalisti di Milano avvenuta sempre negli anni '90. In fotocopertina la TSHIRT "AMADEUS DJ Productions" indossata durante le serate e in distribuzione da Disco + a Rimini alla fine degli anni '80, tshirt indossata anche dai collaboratori fissi di Disco+ tra cui Massimo "Cheap" Padovani. AMADEUS Production ha anche editorializzato altri marchi famosi come la CASTING TV, inaugurata con l'omonimo locale per eventi di intrattenimento culturale e musicale DJset live, mostre fotografiche e selezioni "naturali" per modelle e volti TV, davanti le colonne di San Lorenzo a Milano nella centralissima Corso di Porta Ticinese (anni 1995/1996), un locale aperto quasi tutte le sere dall'happy hour culturale fino a tarda sera e frequentato dall'Elite dell'imprenditoria tra cui "Patròn Falck" capo delle Acciaierie Milanesi attratto non solo per l'ambiente altamente professionale e dalle modelle più belle in circolazione ma anche attirato dalla particolarità sul nome del Locale: in effetti CASTING è anche il termine tecnico della pressofusione dell'acciaio, uno dei principali processi industriali delle acciaierie Falck. Il format televisivo  CASTING TV è stato poi irradiato sul Network nazionale Cinquestelle alla fine degli anni '90. La AMADEUS Productions rimane tutt'oggi un Marchio di proprietà intellettuale di Amedeo Recchi Ripani, giornalista fotoreporter dell'Ordine di Milano (foto sotto).


Testate Giornalistiche collegate
www.GlamourNews.it
sotto: archivio
le fotocartoline originali anni '80
realizzate da Giancarlo Testi management Firenze
(la firma sul Titolo AMADEUS  è dell'amanuense Henry Malleus fondatore degli Studi discografici Malleus di Recanati)

sotto: altro materiale d'archivio
Eventi Storici del by Night Italiano:
il 1° After Hours della Capitale
15 Maggio 1990
con RICCI DJ e AMADEUS Dj productions
un sentito grazie alle collaborazioni
Artemio Samo AD Peter Pan Riccione
Angelo "Ciccio" Nizzo AD Gilda e Alien Roma
Claudio Coccoluto DJ per essersi prodigato al funzionamento della vecchia consolle
un particolare grazie all'interessamento dell'Assessore "Storico" alla cultura della Capitale: il dottor Renato Nicolini

sotto:
DJ AMADEUS Productions
il cachet minimo era di 1.200.000 LIRE a sera
(se le serate erano continuative e senza spese)
un cachét relativamente molto basso per un TOP TEN DJs

 Pagina Ufficiale Facebook

Nessun commento:

Posta un commento