martedì 2 maggio 2017

I° Maggio Made in Fermano & Maceratese - Italy

Il I° Maggio Made in Fermano & Maceratese
Italy
E' stato il Terremoto più sconvolgente degli ultimi cento anni, quello che ha colpito il centro Italia in particolare le province marchigiane del Distretto produttivo più importante della Regione: il Made in Fermano & Maceratese. Eppure l'imprenditorialità e la capacità di autorigenerarsi anche dagli eventi più drammatici è una caratteristica che contraddistingue da sempre questo popolo superattivo, col più alto tasso di Partite IVA procapite dell'Italia e il più alto numero di Imprese e microimprese addette alla produzione e distribuzione dei prodotti moda più desiderati in Italia e all'estero: scarpe, borse e pelletteria. Il Vertice dell'associazione dei Calzaturieri di Confindustria del Fermano ha scelto come sede naturale per festeggiare il Primo Maggio, Festa del Lavoro, la costa maceratese, in precisione la Villa del famoso imprenditore Giordano Ercoli sul Lungomare nord di Civitanova Marche. Giampietro Melchiorri, Presidente dell'Assocalzaturifici di Fermo, ha capito da tempo che si deve raggruppare in un unico organismo le tre territoriali provinciali del distretto, così come indicato nel manifesto raffigurato alle spalle durante l'intervista del TG3 della RAI in fotocopertina Rassegna Stampa. Quella di raggruppare varie realtà produttive e commerciali, del resto, era già un'esigenza che si sentiva ancor prima che l'associazione degli industriali del Fermano si chiamasse "UIF". In effetti, come si può vedere nella scansione della bolletta n.2070/72, la Confindustria Fermo 45 anni fa, cioè nel 1972, si chiamava Associazione degli Industriali e dei Commercianti !! La fotoscansione storica raffigura la figlia del Priore del Santissimo Sacramento di Torre San Patrizio, Maria Giovanna Recchi Ripani con le tessere associative della sua attività di Parrucchieria Estetista e outlet per la rivendita delle calzature prodotte dalle Aziende di famiglia (l'ex Aurora fondata da Gino Domenico Ripani, poi rilevata da Rocco P. dei fratelli Eusebio e Rocco Pistonesi e la Effe Due dei fratelli Sauro e Liliana Fenni cioè il troncone familiare dei Ripani che negli anni '70 "delocalizzò" l'attività produttiva da Torre San Patrizio a Grottammare). Ma il Made in Fermano & Maceratese è una filiera produttiva che raggruppa anche il saper fare turismo e ricettività enogastronomica come raffigurato nella fotocronaca degli eventi lungo la costa con alcuni punti di eccellenza come "Mescola" di Ilenia Garofoli (chef Massimo Garofoli), lo Chalet Ristorante Arturo, lo Chalet Ristorante Gianfranco, gli Artigiani di Marca del gruppo dello Stilista Sartoriale Luca Paolorossi con Giampaolo Carli designer e Fabietto Dj da Milano e l'associazione culturale C2N2 dell'imprenditore manager Roberto Elisei, direttore generale della Griffe Cesare Paciotti e vicepresidente nazionale dell'Unione Imprenditori. Il Marchio distrettuale "Made in Fermano & Maceratese" è stato valutato oltre due miliardi di euro, ed è una realtà che non può essere abbattuta da nessun terremoto.
sopra: Valentino Fenni - Calzaturificio Elle Italia Srl - ex Effe Due Srl - Grottammare - responsabile "Sistema Moda" e Presidente AssoCalzaturifici Confindustria Ascoli Piceno; Salina Ferretti - Calzaturificio Falck Naturino Civitanova Marche - presidente AssoCalzaturifici Confindustria Macerata; Giampietro Melchiorri, Presidente AssoCalzaturifici Confindustria Fermo.




 sotto: il protocollo ai Comuni capofila COICO del Distretto
 
sopra: immagini di archivio e Rassegna Stampa

sotto: fotocronaca eventi Primo Maggio "Made in Fermano & Maceratese"

 
 
 
 
 Videoclip: https://youtu.be/Rei7kpXIOa8
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
News collegate: Quanto vale il Made in Italy? Se ne parla in Banca


1 commento:

  1. oferă împrumuturi pentru oricine

    Pentru toate nevoile dvs. financiare să ia contact cu mine. Sunt un creditor cinstit și de încredere. Oferta mea variază de la 3.600 € la 620.000 €.

    e-mail: stephannefillon@gmail.com

    RispondiElimina